Quando lavori all’uncinetto, la tensione ha un enorme impatto sul risultato finale. Se la tensione non è uniforme i calzini possono risultare di taglie diverse, una coppia di maniche può non avere la stessa lunghezza, i giri possono avere un aspetto strano e tanti altri piccoli disastri sono dietro l’angolo.

Sono un po drammatica? Magari sì. Ma è abbastanza frustrante scoprire che il progetto non ti piace, soprattutto dopo aver passato un'infinità di ore a realizzarlo.

Quindi, qui puoi trovare tanti consigli e trucchi per ottimizzare la tensione del tuo filato e assicurarti un risultato uniforme e splendido ogni volta. 


Cos’è esattamente la tensione del filato?

La tensione del filato è un modo usato per descrivere quanto morbido o stretto lavori, e quante maglie e giri realizzi per centimetro per finire un progetto. Se lavori con il filo stretto, la tensione sarà maggiore e quindi il lavoro all’uncinetto sarà molto compatto, le maglie diventeranno più piccole e i giri corti. Se, invece, lavori il filo troppo morbido, la tensione sarà inferiore, le maglie saranno più larghe e i giri più lunghi. 

Se abitualmente lavori con una tensione del filato uniforme - significa che lavori esclusivamente morbido o stretto per tutto il tuo progetto - allora non è un problema. Per ottenere una tensione all’uncinetto più morbida, puoi aumentare la misura del tuo uncinetto o viceversa, puoi diminuirne la dimensione per ottenere una tensione più compatta.

La sfida è proprio quando la fermezza non è uniforme, ed è proprio quando iniziano i guai.  

Di seguito puoi vedere il risultato non uniforme di un lavoro all’uncinetto 👇 ll quadrato ha un numero fisso di maglie e giri. La grande differenza sta nella tensione del filato, infatti la parte bassa è lavorata stretta, mentre la parte alta è lavorata più morbidamente.

È importante ricordarsi che le irregolarità diventano esponenzialmente più visibili quanto più grande diventa il progetto. Per esempio, se realizzi un paio di maniche lavorando 60 giri, può fare un'enorme differenza se la fermezza è più stretta su un giro rispetto che sull'altro.


Come essere sicuri di lavorare con una tensione uniforme?

Ci sono parecchi trucchi che possono aiutarti a padroneggiare la tensione del filato. Inizio con quello più noioso...

 

Esercizio Esercizio Esercizio

Sì sì, lo so bene. Non suona molto divertente, ma non intendo che devi lanciarti a capofitto e realizzare 100 prove di tensione prima di poter lavorare un progetto finito.


Spesso è sufficiente un po’ di pratica con le tecniche, realizzando semplici campioni alcune volte finché non vengono bene. Man mano che realizzi campioni, dovrebbe diventare più facile, scorrevole ed automatico lavorare quella tecnica. Quando avrai terminato le prove, la tua fermezza sarà sicuramente anche più uniforme.

 

SUGGERIMENTO: Se vuoi lavorare all’uncinetto qualcosa con il cotone, puoi realizzare dei campioni di 15-30 cm in altezza e larghezza. Potrai così utilizzarli come strofinacci e il lavoro non sarà stato vano, inoltre non è un problema se non sono perfettamente uniformi. Se invece vuoi usare altri materiali o filati più costosi, puoi considerare di realizzare un singolo campione, quindi disfarlo ed usare lo stesso filato per rifarlo. In questo modo, lavori sempre sullo stesso pezzo di filato, ed il resto del gomitolo resterà intonso, in attesa del progetto vero e proprio.

 

Posiziona il gomitolo nel modo migliore

Appena avrai un po’ di dimestichezza con le tecniche, le tue mani impareranno anche ad adattare la tensione del filato. Ma anche se sono una sferruzzatrice esperta, qualche volta trovo che la fermezza non sia proprio uniforme se non tengo sotto controllo il gomitolo. 

Ad esempio, il gomitolo può naturalmente creare della tensione soprattutto se è nuovo e lo stai usando dal centro. Appena avrai usato abbastanza filato, diventerà più morbido e perderà la tensione che aveva all’inizio.

 

Quindi, assicurati di fare attenzione e, se necessario, tira alcuni metri di filato fuori dal gomitolo, così sarà sempre morbido mentre lavori.


Per ottenere una tensione uniforme raccomando di mettere il gomitolo in una ciotola porta gomitolo e usare il filo partendo dall’esterno del gomitolo.


Trova la giusta presa sul filato

Personalmente credo che non ci sia un modo sbagliato di tenere il filo. La cosa più importante è che tu:

 

  1. Hai una buona presa sul tuo filato. Se ti senti insicura, o ti cade spesso il filo, puoi stringere per evitarlo, ma questo aumenterà la tensione nel progetto.

  2. Mantieni la presa senza stancarti la mano. Se ti stanchi velocemente la mano, dovrai fare spesso pausa, se continui a lavorare con la mano stanca puoi facilmente perdere la giusta tensione.  

 

Di seguito trovi le foto di alcuni modi di prendere il filo che io uso e cambio in base allo spessore del filato, alla tecnica di lavoro, ecc..:

 

Metodo 1 Quello che uso di più. Funziona bene se è richiesta morbidezza nel progetto e si controlla facilmente senza diventare troppo stretta. La fermezza si controlla stringendo il filo tra l’indice e le dita centrali, più stringi le dita tra di loro, più stretto diventa il progetto.


Metodo 2 Il secondo metodo, è ottimo se ti piace il metodo 1 ma ti serve un po’ più fermezza - per esempio per lavorare gli amigurumi. Avvolgi il filo intorno al polso prima di avvolgerlo attorno al palmo della mano. Quindi utilizza ancora l’indice e le dita centrali per controllare la tensione, ma i giri attorno alla mano creano tensione nel filato al posto tuo.


Metodo 3 Di solito lo uso per i filati più sottili, ad esempio Rainbow Cotton 8/4. Avvolgi il filo intorno al mignolo prima di passare sopra il dito indice. In questo modo, puoi stringere il filo tra l’indice e le dita centrali, come sul mignolo e l’anulare, così avrai il controllo completo sul filato.


Ora, sperimenta le differenti prese. Inoltre, anche YouTube è uno strumento ingegnoso, puoi usarlo per cercare differenti tecniche di lavorazione all’uncinetto e vedere come le sferruzzatrici tengono il filo.

 

Ricorda: Se nessuna di queste prese ti aggrada, non aver paura di giocare un po’ e adattarle al tuo bisogno. Ribadisco: la presa dev’essere giusta per te!


Hai qualche buon consiglio per assicurarti di lavorare all’uncinetto con la giusta tensione? Sentiti libera di condividerli con le altre sferruzzatrici nella sezione dei commenti che trovi qui sotto.


 

Rainbow Cotton 8/8 - Hobbii

100% Cotone

€ 2,30